Blog

Tatuatore professionista: formazione e consigli

By 28 Maggio 2019 No Comments

Come diventare un tatuatore professionista

I tatuaggi sono talmente tanto diffusi che si può dire che fanno molta più notizia coloro che non ne hanno rispetto a coloro che ne hanno.
Le persone che decidono di tatuarsi per decorare il proprio corpo, per ricordare qualche evento particolare, per portare addosso un segno di una tappa importante della propria vita (sono solo alcuni esempi, i motivi che spingono un individuo a tatuarsi sono disparati e difficilmente riassumibili) sono molto diverse tra loro per età, per formazione, per ruolo e professione.

Formazione e professione del tatuatore

Quello del tatuatore è un ‘sbocco professionale’ per coloro che hanno una buona attitudine al disegno, una grande passione per i colori, una particolare cura dei dettagli e che riescono a sviluppare un proprio tratto e uno stile identificativo.
La professione è stata riconosciuta dalle Regioni nel 1998 e, attualmente, è possibile seguire corsi professionali che rilasciano l’attestato indispensabile per esercitare la professione nel più totale rispetto delle regole sanitarie.
Un corso professionale per “Tatuaggi e piercing” , riconosciuto dalla Regione di competenza, dura 90 ore e ha un programma composto da moduli che trattano, in maniera approfondita, tutti gli aspetti che hanno a che fare con il tatuare: dallo studio della composizione della pelle a quello del sistema immunitario e delle malattie che si possono trasmettere utilizzando macchinari o prodotti non adatti; dalle questioni che riguardano l’attrezzatura ai doveri del tatuatore; da tutti gli aspetti che riguardano la cura dell’igiene degli ambienti lavorativi e delle macchinette a quelli strettamente burocratici e legislativi.

Oltre la formazione

Per affermarsi come tatuatore non si può prescindere da una buona dose di talento artistico. Saper disegnare è il primo passo per riuscire in questa professione: saper personalizzare la propria proposta, riuscire a sviluppare uno stile di disegno originale e riconoscibile e avere un tratto caratteristico sono tutti aspetti che favoriscono l’affermazione di un professionista.
Sebbene il tatuaggio sia molto diffuso tutte le persone che decidono di tatuarsi vogliono portare sulla propria pelle un disegno unico e personalizzato, per questo più un tatuatore riuscirà a offrire una interpretazione personale delle idee e dei desideri che un cliente ha in mente – affrancandosi dal ruolo di semplice esecutore di disegni – più sarà apprezzato e richiesto.

La nostra scuola di formazione professionale A.S.P.P.E.I. organizza corsi professionali per “Tatuaggi e Piercing” a Roma. I nostri corsi sono riconosciuti dalla Regione Lazio e ti aiuteranno ad acquisire tutte le conoscenze necessarie a diventare un/a professionista del tatuaggio.

Contattaci per conoscere meglio la nostra offerta formativa.

Leave a Reply

* Questa casella GDPR è richiesta

*

Accetto